Corso biennale per conduttore di gruppo

Riferimenti Teorico-Metodologici
I principi e le tecniche formulati da Jacob Levy Moreno (1889-1974), ideatore dell’approccio psicologico conosciuto col nome di ‘psicodramma’.

Finalità
a) Acquisire conoscenze e capacità professionali per la conduzione di gruppi in ambito educativo, sociale, d’azienda, nei servizi.
b) Acquisire in prima persona un’esperienza di vita di gruppo tale da stabilire solide connessioni tra il vissuto personale, i concetti studiati e le riflessioni teoriche.

Criteri di ammissione
Sono ammessi al corso i candidati che hanno conseguito (o stanno per conseguire) un diploma di livello universitario ed hanno altresì rivelato attitudini e motivazioni sufficienti alla scelta di divenire conduttore di gruppi con metodologia attiva. L’ammissione al corso richiede la compilazione e l’invio alla scuola del modulo di preiscrizione qui scaricabile e sarà conseguente ad un colloquio individuale con un didatta della scuola.

Durata
Il corso ha una durata biennale. Ogni anno di corso totalizza 250 ore tra formazione pratica ed insegnamento teorico. La formazione pratica è collocata in quattro mezze giornate mensili (20 ore al mese) distribuite nell’arco di otto mesi (gennaio, febbraio, aprile, maggio, giugno, settembre, novembre, dicembre); quella teorica si realizza in 8 giornate residenziali (4 giornate a marzo, 4 ad ottobre).

Formazione pratica
La formazione pratica è strutturata sotto forma di esperienza pratica guidata (in laboratorio) che si realizza attraverso la partecipazione ad un piccolo gruppo condotto con metodologia psicodrammatica (gruppo didattico). Ogni allievo durante lo stesso anno scolastico partecipa al medesimo gruppo didattico, formato da un massimo di 12 allievi appartenenti a diversi anni di corso. Ogni gruppo è seguito da due didatti che sovrintendono all’andamento del gruppo nel duplice aspetto della dinamica intragruppale e della riflessione critica, e predispongono il setting di lavoro nel quale ogni allievo, a turno, assume differenti responsabilità di conduzione, correlate al livello di formazione raggiunto.

Insegnamento teorico
I corsi sono così ripartiti:

1° anno

  • 1) Modelli di approccio psicologico
  • 2) Problemi epistemologici dello psicodramma
  • 3) Nascita e sviluppo dello psicodramma
  • 4) Assunti di base dello psicodramma
  • 5) Lettura psicodrammatica dello sviluppo: dalla fase prenatale alla fanciullezza

2° anno

  • 1) La teoria moreniana del ruolo
  • 2) Lo psicodramma nella formazione
  • 3) Processi e tecniche dello psicodramma
  • 4) Modelli per la lettura dei fenomeni gruppali
  • 5) Lettura psicodrammatica dello sviluppo: la fase adolescenziale

Valutazione dell’apprendimento
Alla fine di ogni corso è previsto un momento di valutazione dell’apprendimento teorico; alla fine di ogni anno scolastico è programmato un colloquio mirante a verificare il grado di maturazione professionale globalmente raggiunta.

Diploma finale
A conclusione del ciclo formativo viene assegnato il diploma di conduttore di gruppo.

Sedi
Per le esperienze pratiche guidate (in relazione al luogo di residenza dell’allievo):

Teatro di psicodramma di Milano, via Cola Montano 18
Teatro di psicodramma di Torino, via San Domenico 16
Teatro di psicodramma di Treviso, vicolo Biscaro 1

Per i corsi teorici, tenuti in sede residenziale:

Grand Hotel Regina in Salsomaggiore Terme (Parma)

Costo

Iscrizione al primo anno di corso euro 400
Frequenza di ogni anno di corso euro 2.500 (pagabili in 10 rate mensili)
Importi IVA esclusa

Scarica il modulo di richiesta di ammissione alla scuola

 

Per un contatto telefonico con lo STUDIO DI PSICODRAMMA,
chiamare il numero:
335-52.666.82